Top 10

I coralli di Dante Muccino

La vegetazione dei fondali mediterranei di Muccino è ricchissima di posidonie, rose e margherite marine, spugne, code di pavone, cistoseire, praterie di cimodocee, ombrellini di mare…tutti dipinti con arte e cura certosina. E’ con il corallo, intrecciato di colori sgargianti e trame in cui l’occhio si smarrisce, che Muccino riesce a trasformare le sue tele in preziosi arazzi di arte contemporanea.

 

Queste opere OT, uniche hanno misure grandi da 270 X 140 a 130 X 150 e sono di forte impatto per l’arredo.

Sono state realizzate dal Maestro per alcune collezioni private nel mondo ed hanno un valore legato all’autorevolezza dei collezionisti che in parte ne sono i proprietari.

A Portofino il Maestro durante la Mostra nell’Aprile 2005 al Teatrino in Piazzetta le diede a noti personaggi del mondo del cinema e della finanza internazionale.

(nella foto Dante Muccino con l’allora Sindaco Giorgio Devoto)